Redazione Paese24.it

Rocca Imperiale festeggia nonna Carmela. L’abbraccio dei dieci figli per i suoi cento anni (VIDEOCLIP)

Rocca Imperiale festeggia nonna Carmela. L’abbraccio dei dieci figli per i suoi cento anni (VIDEOCLIP)
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Rocca Imperiale festeggia la sua nonnina. Cento candeline per Carmela Milione, originaria di San Severino Lucano, testimonianza di un legame storico culturale con la vicina Basilicata che tanti suoi figli all’inizio del secolo scorso ha condotto nel nostro territorio lungo la via della transumanza.

Ma Carmela Milione, vedova Oriolo, nasce ad Amendolara il 20 aprile di cento anni fa per poi trasferirsi a Rocca Imperiale dove ha dato alla luce ben dieci figli. Filomena, Anna, Umberto e Lidia vivono accanto a lei a Rocca; Giuseppina, Sebastiano, Gianna, Aldo e Liliana sono sparsi lungo lo stivale. «Come una chioccia che ha disseminato nel mondo i suoi figli», ha commentato il sindaco Ferdinando Di Leo nel corso del suo saluto. E nel salone parrocchiale della Chiesa dedicata alla Vergine Maria sita nella Marina del “Paese dei Limoni e della Poesia” c’erano davvero tutti, i figli di Carmela Milione, compreso Italo che dall’Australia ha raggiunto la madre forse per il bacio più bello.

Tanti parenti giunti anche dalla vicina Amendolara per festeggiare una donna che racchiude un’epoca, quella dei sacrifici nei campi, della sincera fede in Dio e del lavoro duro nella masseria prima di ritrovarsi la sera attorno al fuoco con l’unica vera ricchezza che si possedeva: la famiglia.

Gli auguri del sindaco Di Leo a nonna Carmela, al termine della Santa Messa officiata dal neo vescovo di Cassano, don Nunzio Galantino

A testimoniare questi valori, prima della festa a base di dolci e regali, la Santa Messa officiata dal neo vescovo della Diocesi di Cassano, don Nunzio Galantino, alla sua prima visita in una parrocchia dell’Alto Jonio, coadiuvato nella funzione religiosa dai due parroci di Rocca, don Mario Nuzzi della Marina e don Vincenzo Santalucia del Paese. Presente alla cerimonia anche il sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli.

Dopo la Santa Messa, il rito del taglio della torta offerta (assieme ad una targa) dall’Amministrazione Comunale di Rocca Imperiale e che ha visto l’impegno dell’assessore Giovanni Di Leo che assieme alla signora Lidia (la figlia della festeggiata) hanno curato ogni minimo dettaglio di una festa, o per meglio dire di un abbraccio collettivo per nonna Carmela, circondata dall’affetto di venti nipoti e otto pronipoti. E che, a testimonianza della sua lucidità e delle buone condizioni di salute, ha onorato il suo centesimo compleanno sino alla fine ricevendo baci e abbracci, tra tanti regali e flash fotografici.

Vincenzo La Camera

VIDEOCLIP CENTO ANNI ANNI CARMELA MILIONE

Share Button

One Response to Rocca Imperiale festeggia nonna Carmela. L’abbraccio dei dieci figli per i suoi cento anni (VIDEOCLIP)

  1. SINCERI AUGURI ANCHE DA PARTE MIA ALLA SIMPATICISSIMA NONNINA CARMELA…..ANCOR TANTI ANNI DI FELICITA’ CON I TUOI FIGLI E NIPOTI E PRONIPOTI, TUTTI INSOMMA….CIAO, CARMELA E PREGA ANCHE PER ME, FR. TONINO.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *