Redazione Paese24.it

A Torre di Albidona il ruolo della donna nella Resistenza

A Torre di Albidona il ruolo della donna nella Resistenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

“Anna, Teresa e le Resistenti”, film e dibattito

Download PDF

Il ruolo delle donne durante la guerra, la tragedia dell’occupazione di Roma, i bombardamenti, le vite di coloro che fecero grande il cinema italiano e il viaggio all’interno della memoria di un soldato italo-americano. E’ questo il tema dell’incontro che si terrà oggi pomeriggio (11 maggio), presso la Biblioteca Torre di Albidona (tra i comuni di Amendolara e Trebisacce), a partire dalle ore 17, quando verrà proiettato il film documentario “Anna, Teresa e le Resistenti”, di Matteo Scarfò, dedicato al “contributo” e alla “partecipazione” delle donne – spesso sottovaluto e ignorato – nella Resistenza Italiana.

L’evento sarà introdotto dai saluti di Angelo Malatacca, segretario regionale Italia Nostra, di Lucrezia Angiò, presidente Fidapa – sezione di Trebisacce, di Michele Lofrano, presidente Combattenti e Reduci Trebisacce, e Francesco Mundo, sindaco di Trebisacce. A seguire, la proiezione del film e il dibattito a cui interverrà il regista Matteo Scarfò. Modera Giacinta Oliva, Italia Nostra – sezione di Trebisacce.

La pellicola prende spunto dalla drammatica vicenda di Teresa Talotta Gullace, nata a Cittanova nel 1907 e uccisa a Roma il 3 marzo 1944, colpita a morte da un soldato tedesco, mentre tenta di  vedere il marito rastrellato e portato nella caserma di via Giulio Cesare. Il personaggio di Teresa venne portato sullo schermo in quello che è definito il capolavoro del cinema neorealista, “Roma città aperta” di Roberto Rossellini, con la protagonista Anna Magnani.

La morte di Teresa diventa simbolo della Resistenza, dei soprusi e dello scempio che avveniva in città. La lotta contro la fame e il latifondo ha provocato altre morti e le più simboliche rimangono proprio quelle femminili: Giuditta Levato di Calabricata, anche lei incinta come Teresa Gullace, e la giovanissima Angelina Mauro di Melissa.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *