Redazione Paese24.it

I.C. Sibari plaude al tempo prolungato per gli alunni di Doria

I.C. Sibari plaude al tempo prolungato per gli alunni di Doria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Manca meno di un mese alla fine dell’anno scolastico e inizia ad essere tempo di bilanci. Due i risultati proficui ottenuti quest’anno dall’Istituto Comprensivo “Umberto Zanotti Bianco” di Sibari, diretto dalla dirigente scolastica, dott.ssa Rosanna Rizzo, dal 1 settembre 2014.

E’ aumentato il numero degli allievi: da 607 (presenti in questo anno scolastico) si è passati a 624 ed è stato ottenuto il tempo pieno per tutte le classi del Plesso della Primaria di Doria e per una delle tre prime del plesso della primaria di Sibari. Per la secondaria di primo grado di Sibari si è ottenuto lo sdoppiamento delle due attuali prime oltre alla futura prima che avrà il tempo prolungato. Tutto questo grazie alla delibera n°71 della Giunta comunale di Cassano all’Jonio, guidata dal sindaco, Giovanni Papasso.

Il dirigente scolastico, dott.ssa Rizzo, ha spiegato che «la richiesta, sollecitata dai genitori già ad inizio d’anno, affonda le sue ragioni nella necessità di organizzare in modo ottimale sia la vita familiare di studenti e genitori che garantire un importante e qualificato percorso formativo dei ragazzi che frequentano il tempo pieno», tipico di una scuola rafforzata e funzionale, che rappresenta la testimonianza e la presenza viva dello Stato.

«Siamo certi – dichiara la dott.ssa Rizzo – di poter affermare che il tempo pieno potrà essere connotato come principale agente socio-educativo e formativo che svolgerà  la sua opera in un contesto variegato dove si registrano nuove forme di povertà, caratterizzate da una calo generalizzato dei valori tradizionali. In tale contesto una scuola che offre agli utenti la possibilità di rimanere aperta nelle ore pomeridiane tenderà quindi a favorire la realizzazione di interventi didattici e laboratoriali che svilupperanno negli allievi la motivazione ad apprendere, la socializzazione, lo spirito di appartenenza e del clima collaborativo, condizione essenziale per raggiungere il successo formativo e sociale di ogni allievo».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *