Redazione Paese24.it

Cassano, a settembre la maratona tra le vie dell’antico borgo

Cassano, a settembre la maratona tra le vie dell’antico borgo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Presentata alla cittadinanza la "StraCassano tra le cinque chiese"

Download PDF

Riuscitissimo il convegno organizzato dalla Polisportiva Magna Graecia di Cassano Ionio per presentare alla cittadinanza la “StraCassano tra le cinque chiese”. L’incontro tecnico – medico è stato studiato per gli addetti ai lavori ma anche per chiunque voglia avvicinarsi al mondo dello sport. Presenti sul palco un parterre di medici qualificanti e qualificati che ha conferito all’incontro un alto valore scientifico. A presentare la serata Fausto Corrado. Dopo il saluti del presidente Aldo Jacobini, a prendere posto sulle tavole del comunale il responsabile tecnico Francesco Lombardi, il sindaco di Cassano Ionio, Giovanni Papasso e la punta di diamante del sodalizio sportivo, Leonardo Selvaggi, che ha informato i presenti dei successi ottenuti fuori città ma anche fuori regione presagendo che porterà il nome di Cassano lontano dai confini cittadini. Per citarne una per tutti l’11 gennaio scorso è salito sul gradino più alto del podio a Ionàdi (VV), conquistando il titolo di campione regionale di Corsa Campestre.

“Iniziative come queste” ha detto il primo cittadino “sono qualificanti per il territorio. Oltre allo sport ci si muove col marketing territoriale poiché a settembre quando si correrà per  la StraCassano i corridori avranno modo di vivere l’antico borgo e conoscere le peculiarità del territorio”.  Dopo i saluti e i ringraziamenti di rito la parola al presidente Jacobini che ha parlato dell’attività della polisportiva nel suo primo anno di vita. Un’attività dal valore crescente visto i numerosi risultati conseguiti sul campo con la partecipazione a maratonine, maratone  a carattere provinciale, regionale, interregionale, nazionali e internazionali. Solo per citarne alcune, tra le più importanti, quelle svoltesi a Bari, Padova, Mileto, Firenze, Palermo, Cosenza, Policoro, Matera, Milano e la partecipazione ad alcune gare internazionali cui hanno partecipato alcuni nostri atleti: Francesco Lombardi ha corso le maratone di Berlino e Praga, Pasquale Laghi ha gareggiato a quella storica di Boston.

Durante la serata sono state lanciate due proposte all’amministrazione: la realizzazione di un Palazzetto dello sport attrezzato di piscina, piste, ambulatorio medico e quant’altro funzionale per consentire di fruire di un servizio che potrebbe liberare energie senza andare in giro in comuni viciniori, con dispendio di risorse economiche, non sempre disponibili, ma anche per carenza di tempo, che alla fine ne scoraggiano la frequentazione. E la valorizzazione delle sponde dell’Eiano con la progettazione e realizzazione di un parco fluviale attrezzato, funzionale per lunghe passeggiate, percorsi di corsa campestre e altre attività sportive compatibili con i luoghi.

Caterina La Banca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *