Redazione Paese24.it

Cerchiara. Dopo il furto, la Madonna delle Armi ha una nuova corona

Cerchiara. Dopo il furto, la Madonna delle Armi ha una nuova corona
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sono bastati soli tre mesi alla generosa comunità di Cerchiara e ai devoti della Madonna delle Armi per restituire alla loro amata protettrice una nuova corona d’oro al posto di quella furtivamente trafugata nello scorso mese di marzo. Domenica scorsa infatti, giorno della Pentecoste del Signore, una nuova corona d’oro, forgiata dal rinomato maestro-orafo Giovanbattista Spadafora di San Giovanni in Fiore, è stata collocata sulla sommità della sacra teca che custodisce l’icona della Vergine delle Armi effigiata nella pietra.

Oltre al popolo fedele dei devoti, alla cerimonia di incoronamento erano presenti il presidente della Fondazione Morale “Santa Maria” Luca Franzese, il maestro G. B. Spadafora ed il rettore del Santuario don Maurizio Bloise. «Così il popolo di Cerchiara di Calabria – ha dichiarato Luca Franzese – ha rimediato al sacrilego oltraggio alla nostra mamma verificatosi il 4 marzo ad opera di sciacalli sacrileghi. Grazie a tutti coloro che con le loro offerte hanno reso possibile il rifacimento della Corona».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *