Redazione Paese24.it

Un rossanese tra le “Anime nere”

Un rossanese tra le “Anime nere”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Giovanni Galati nel film che ha ottenuto 16 nomination ai David di Donatello

Download PDF

C’è anche un attore rossanese nel cast di “Anime nere”, tra i film più apprezzati alla 71esima Mostra del cinema di Venezia e che ha fatto incetta di candidature alla 60esima edizione David di Donatello 2015, ottenendo ben 16 nomination. Si tratta di Giovanni Galati, giovane attore che in passato ha lavorato con Michele Placido nel film “Grande sogno” e che successivamente è stato scelto dal regista Francesco Munzi per prendere parte al cast di “Anime nere”, film girato nel cuore dell’Aspromonte.

La pellicola è tratta dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco edito da Rubbettino editore. Agli oscar del cinema italiano, che saranno assegnati il prossimo venerdì 12 giugno, a partire dalle ore 18.30 su Rai Movie, il film concorre per ottenere le statuette come miglior film, regista, sceneggiatura; miglior produttore, miglior attore protagonista; miglior attrice non protagonista, miglior fotografia; miglior musicista; migliore canzone originale; miglior scenografia; miglior costumista; miglior truccatore; miglior acconciatore; miglior montatore; miglior fonico; e anche per il David giovani.

A Giovanni Galati sono pervenuti anche i complimenti dell’amministrazione comunale rossanese. «Non può passare sicuramente inosservato – si legge in una nota diramata dal comune di Rossano – l’eccellente risultato che sta riscuotendo il film “Anime Nere”, tra gli ultimi e più importanti capolavori realizzati dal riqualificato cinema italiano ed al quale ha partecipato anche il concittadino Giovanni Galati. A lui, così come a tutti gli altri giovani talenti rossanesi che in queste settimane sono impegnati in altri e importanti lavori, rivolgiamo i nostri auguri sinceri e un in bocca al lupo per sempre maggiori e soddisfacenti traguardi. E a tutti loro indirizziamo un appello, affinché continuino a portare alto il nome della nostra città anche negli ambienti artistici nazionali ed internazionali».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *