Redazione Paese24.it

Montegiordano, sequestrata discarica comunale

Montegiordano, sequestrata discarica comunale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Montegiordano torna a far parlare di sé ancora sul versante ambiente, ma per un episodio tutt’altro che gratificante. Appena pochi mesi fa avevamo raccontato, raccogliendo la denuncia della Minoranza consiliare, di uno smaltimento da parte del Comune di rifiuti pericolosi (catrame, alluminio) interrati senza rispettare la normativa vigente.

discarica 2Oggi invece prendiamo atto del sequestro penale da parte della Guardia Forestale di Trebisacce di un’area all’interno della quale sono stati rinvenuti, accumulati, rifiuti di ogni genere. Anche in questo caso a lanciare l’allarme è la Minoranza guidata da Rocco Introcaso che rinfaccia all’Esecutivo capeggiato dal sindaco Francesco Fiordalisi una gestione piuttosto ballerina in tema di rifiuti e quindi di ambiente, danneggiando così l’immagine del paese anche in un’ottica turistica.

«Nel 2012 è stata realizzata – riferiscono dagli scranni dell’opposizione – attraverso fondi della Regione Calabria per un totale di circa 77.000 euro, un centro di raccolta a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Peccato che a oggi tale centro viene utilizzato, dal comune di Montegiordano, solo come area di parcheggio dei mezzi comunali in quanto ancora, per motivi poco chiari, tale area non è stata collaudata dagli organi preposti».

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *