Redazione Paese24.it

Trebisacce, commissario Sanità in visita all’ex ospedale

Trebisacce, commissario Sanità in visita all’ex ospedale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

«Ridare vita al Chidichimo»

Download PDF

In vista della imminente stagione estiva sarà rafforzato il PPI con l’ausilio di anestesisti e di specialisti per assicurare ai residenti e ai turisti una migliore risposta all’emergenza-urgenza. In seguito, compatibilmente con le condizioni di cassa in cui versa la sanità calabrese, sarà assegnato un ruolo attivo all’ex ospedale mettendolo in rete con gli ospedali-spoke della Sibaritide e del Pollino anche per arginare la migrazione sanitaria verso la Basilicata.

In questa ottica il Commissario Scura ha concordato con il dottor La Viola, presente all’incontro in veste di Direttore Sanitario dell’Asp, un incontro a Catanzaro per mettere a punto un Piano che, partendo dalla proposta elaborata dal sindaco Mundo con il supporto di medici e di esperti, possa ridare vita al “Chidichimo” assegnando allo stesso un ruolo complementare in particolare con l’ospedale-spoke di Castrovillari. E’ questo l’impegno assunto dal Commissario ad Acta Massimo Scura che ieri pomeriggio, mantenendo fede alla parola data e rinunciando ad una giornata festiva, ha effettuato una lunga e meticolosa visita al “Chidichimo”ascoltando gli amministratori locali rappresentati dal sindaco Mundo, dal vice-sindaco Petta e dall’assessore La Regina e riempiendo alcune pagine di appunti. Ad appena un mese dal suo insediamento il Commissario Scura, al contrario di quanto ha fatto il suo predecessore che in 5 anni non è mai venuto nell’Alto Jonio, ha già visitato gran parte della rete ospedaliera calabrese, dando ascolto al territorio e rendendosi conto di persona delle lacune e delle potenzialità esistenti.

Al termine della minuziosa visita a tutta la struttura, l’ing. Scura si è intrattenuto con gli amministratori, i medici e la stampa dicendosi soddisfatto per le condizioni degli ambienti definiti “accoglienti, ampi e igienicamente a posto” e ricavandone quindi un’impressione più che positiva. «E’ stato un errore – ha dichiarato Scura impegnandosi a correggere le anomalie più gravi – smantellare taluni ospedali, tra cui quello di Trebisacce, con il solo pretesto di risparmiare perché alla fine si è prodotto un grave danno ai cittadini, un intasamento degli ospedali-spoke di riferimento senza peraltro fare economie perché nel frattempo è cresciuta la migrazione sanitaria. Bisognava invece razionalizzare, eliminare le divisioni foto-copia e mettere in rete i servizi tra gli ospedali esistenti». Al termine della visita il sindaco Mundo, dopo aver ringraziato il Commissario Scura, ha sentito il presidente Oliverio il quale ha incoraggiato tutti a perseverare nell’impegno di ridare vita al “Chidichimo”.

Pino La Rocca

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *