Redazione Paese24.it

“Io amo l’Italia”. Tanto gusto e… un simposio della pizza

“Io amo l’Italia”. Tanto gusto e… un simposio della pizza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Divertimento, originalità e tanto gusto alla seconda edizione del campionato di pizza “Io amo l’Italia”, organizzato dall’associazione cosentina “Fabbrica dei mestieri”, concessionaria del marchio Scuola Italiana Pizza, presieduta da Michele Intrieri. Tanti i pizzaioli giunti (lunedì 1 giugno) da tutta Italia a Catanzaro, per mettersi alla prova e dimostrare la propria maestria dal sapore tutto made in Italy. Ad aggiudicarsi il primo posto con un trofeo e merce offerta dagli sponsor, Michele Seminata di Melicucco (Reggio Calabria) con la sua specialità dagli “antichi sapori” a base di melanzane, patate, cicoli e musuducu (mozzarella ottenuta con il latte di pecora); al secondo posto Marcello Cello, al terzo Pietro Venturo. Premio “originalità” a Marzo Rizzuto.

A comporre la giuria pizzaioli esperti: Amedeo Frandina, Andrea Accoti, Tain Mancuso, Assunta Brescia, Roberto Davanzo, Salvatore Megna, Angelo Intrieri.

«È stata una bella giornata, divertente e costruttiva – ha dichiarato Teresina Morgione, veterana dei campionati della Scuola Italiana Pizza. Nella prossima sarebbe bello organizzare una sorta di simposio della pizza, in cui discutere e confrontarsi».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *