Redazione Paese24.it

Da Montegiordano un nuovo giovane sacerdote per la Diocesi di Cassano

Da Montegiordano un nuovo giovane sacerdote per la Diocesi di Cassano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Inizia a pieno la pastorale di monsignor Francesco Savino, nuovo vescovo di Cassano. Dopo le solennità  liturgiche, appuntamenti per le cresime e la conoscenza delle realtà diocesane, il prossimo grande appuntamento è un’ordinazione presbiteriale. Venerdì 12 giugno, infatti, il clero diocesano accoglierà tra di loro un nuovo, giovane sacerdote, Nicola Mobilio (nella foto). “Ed egli mi ha detto, ti basta la mia grazia; la forza infatti si manifesta pienamente nella debolezza” con un passo della seconda lettera ai Corinzi si anima lo spirito del giovane Mobilio, appena venticinquenne. In lui è forte il desiderio di servire Dio e la Chiesa. Nicola Mobilio nato è nato a Trebisacce il 15 aprile 1990, originario di Montegiordano marina dove ha frequentato attivamente sin da bambino la Parrocchia della Beata Vergine Maria del Rosario, guidata oggi dal parroco don Pasquale Zippari dal cui esempio è nata la sua vocazione.

nicola-mobilio-199x300Ha frequentato il liceo classico al “Raffaele Lombardi Satriani” di Cassano Ionio durante i cinque anni di seminario minore presso il “Giovanni Paolo I” della città delle Terme. Ha conseguito la laurea presso la Pontificia Facoltà Teologica di Catanzaro e il 9 dicembre del 2014 è stato ordinato diacono transeunto da Monsignor Nunzio Galantino. Fin’ora, da diacono, come consuetudine nella Chiesa Cattolica, è stato abilitato a servire il popolo di Dio nel ministero dell’altare, della Parola e della carità. Tra l’altro, ha avuto la facoltà di amministrare alcuni sacramenti (ad esempio, il battesimo) su delega del parroco. E’ inoltre ministro ordinario della Comunione ed esercita il ministero della Parola. Ora il passo verso il sacerdozio per imposizione delle mani, per la prima volta da Vescovo, da parte di Monsignor Savino e del clero diocesano, l’unzione e la vestizione dei paramenti sacri avverrà nella Basilica minore Santa Maria del Lauro di Cassano Ionio (nella foto in alto) venerdì alle ore 18.30. Il neo presbitero presiederà per la prima volta l’Eucaristia domenica 14 giugno 2015, alle ore 11,30, nella Chiesa di “Cristo Redentore” in Montegiordano.

Caterina La Banca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *