Redazione Paese24.it

Asse Europa-Regione, 8 milioni per depurazione. Finanziati anche comuni Alto Jonio

Asse Europa-Regione, 8 milioni per depurazione. Finanziati anche comuni Alto Jonio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il mare della Calabria non è più immacolato come una volta, forse anche per una gestione poco efficiente degli impianti di depurazione. In quest’ottica, anche in vista della imminente stagione estiva, la Giunta della Regione Calabria, guidata dal presidente Mario Oliverio, ha inteso destinare otto milioni di euro alla depurazione. L’Esecutivo regionale ha approvato un programma di efficientamento e rifunzionalizzazione degli impianti di depurazione nei comuni costieri della Regione Calabria. Tutti i comuni interessati hanno presentato al Dipartimento Ambiente e Territorio un report con le criticità dei propri impianti e le possibili soluzioni, stimando i costi. Cento comuni costieri hanno ottenuto il finanziamento grazie al fondo europeo FESR 2007-2013.

Nello specifico i comuni dell’Alto Jonio che beneficeranno del finanziamento sono: Trebisacce (132.000 euro); Albidona (37.400 euro); Amendolara (78.974,28 euro); Cassano all’Ionio – Sibari (267.300 euro); Montegiordano (183.032,71 euro); Rocca Imperiale (92.894,56 euro); Roseto Capo Spulico (80.300 euro); Villapiana (65.767,90 euro)

Mentre i comuni del Basso Jonio sono: Cariati (99.880 euro); Calopezzati (79.749,99 euro); Corigliano (63.088,29 euro); Crosia (91.999,99 euro); Mandatoriccio (44.055  euro); Rossano (50.688 euro)

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *