Redazione Paese24.it

Castrovillari al ballottaggio. Lo Polito: «La città ha bisogno di pacificazione»

Castrovillari al ballottaggio. Lo Polito: «La città ha bisogno di pacificazione»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ha scelto piazza Matteotti, ieri (11 giugno), il candidato a sindaco del centrosinistra, Mimmo Lo Polito, per parlare ai cittadini. Nella fase finale della sua campagna elettorale, in vista del ballottaggio di domenica (con Santagada ndr), l’ex primo cittadino ha voluto incontrare i quartieri. «Una piazza dal forte valore simbolico, Matteotti è morto (il 10 giugno 1924) per i suoi ideali a cui ha dedicato un’intera esistenza – ha dichiarato Lo Polito nel suo intervento introdotto da una residente del quartiere – ma che ha bisogno di importanti lavori di riqualificazione». Il candidato del centrosinistra ha, inoltre, ricordato Enrico Berlinguer, il cui anniversario di morte ricorreva proprio ieri.

«Questa città, tutti insieme, la rimettiamo in piedi – ha detto ai residenti del rione e a tutti i presenti. Castrovillari ha bisogno di pacificazione e diventa centrale solo se si mette al servizio del territorio ed è in grado di offrire opportunità». Lo Polito è passato poi al tema del lavoro: «Bisogna investire sulle risorse che abbiamo, sfruttando i fondi europei, in forza del governo nazionale e regionale» e si è detto orgoglioso della sua squadra, composta tutta da «persone perbene». Infine, uno sguardo al passato, da cui bisogna imparare «per non ripetere gli stessi errori».

Nel primo pomeriggio, invece, Lo Polito ha partecipato ad un incontro tenutosi nella segreteria comprensoriale della Cgil Pollino-Sibaritide-Tirreno dove sono stati affrontati temi relativi allo sviluppo integrato del territorio, allo sviluppo infrastrutturale, all’incremento dei servizi sanitari, alla riqualificazione e programmazione delle nuove assunzioni del personale comunale, alla tutela delle maestranze dell’agroalimentare e all’eliminazione dei fenomeni di caporalato. Nel corso della discussione, è emersa la necessità di una consulta permanente che metta insieme amministrazioni locali, parti sociali ed imprenditori che operano sul territorio. Tale proposta è stata subito rilanciata dal candidato sindaco Lo Polito, nell’incontro avuto subito dopo con molti imprenditori che operano in città.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *