Redazione Paese24.it

Via libera del Governo alla riattivazione della centrale del Mercure

Via libera del Governo alla riattivazione della centrale del Mercure
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Importanti novità dal Governo riguardo la controversa questione della centrale del Mercure. Il Consiglio dei Ministri ha, infatti, esaminato alcune istanze per la realizzazione di progetti e tra questi rientra proprio la riattivazione dell’impianto a biomasse sito nel cuore del Parco del Pollino (territorio di Laino Borgo). Una battaglia che gli ambientalisti (tra tutti il forum Stefano Gioia) stanno portando avanti da anni, perché considerano la centrale dannosa per l’ambiente e la salute.

«Soddisfazione» è stata espressa dalla Cgil e Filctem Pollino-Sibaritide-Tirreno. «La decisione assunta – si legge in una nota – conferma quanto da noi sostenuto sull’ecosostenibilità dell’impianto industriale e dà merito a chi ha lavorato per rendere la centrale un’opportunità di sviluppo per l’area del Pollino. Bisogna ora che in tempi celeri si facciano tutti gli atti necessari alla definitiva riattivazione dell’impianto». «E’ necessario – continuano i sindacati – avviare un confronto serio su tutto il comparto energia nella Provincia di Cosenza, anche per gli altri impianti presenti sul territorio come la centrale di Rossano. Inizieremo dal prossimo incontro in Prefettura, richiesto dal sindacato unitario e convocato per il 18 giugno, sul futuro dell’impianto jonico dove proporremo – conclude la nota – un coinvolgimento del Ministero dello Sviluppo Economico così come, alcuni mesi fa, decidemmo di fare per la centrale di Laino».

Federica Grisolia

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *