Redazione Paese24.it

“La memoria dell’acqua”. Convegno internazionale a San Severino

“La memoria dell’acqua”. Convegno internazionale a San Severino
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Farà tappa anche a San Severino Lucano, lunedì 22 giugno, il convegno internazionale intitolato “La memoria dell’acqua”. Tanti gli interventi nel corso della tavola rotonda che si terrà al Centro visite, con inizio alle ore 10. Ad introdurla il sindaco di San Severino, Franco Fiore.

Un susseguirsi di analisi e relazioni con un unico filo conduttore: l’acqua come risorsa e la sua storia. “Il patrimonio industriale dell’acquedotto pugliese nei suoi cent’anni dalla fondazione” e “La catalogazione scientifica del patrimonio archeologico industriale dell’acquedotto pugliese” saranno al centro degli interventi di Mauro Ciardo, giornalista Aipai-Puglia, e Antonio Monte, dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali, Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche). Su “Le apparizioni dell’Angelo, l’acqua, il fuoco e la roccia” relazionerà, invece, Flavia Salvatori, dell’Istituto per le Tecnologie applicate ai Beni Culturali, Cnr, mentre Tomas Peris Albentosa, dell’Università degli Studi di Valencia, si soffermerà su “La gestion hidraulica en las huertas valencianas: un balance historiografico”. Vito Summa, dell’Istituto Metodologie Analisi Ambientale, parlerà di “Geo-ambiente e la qualità delle risorse idriche nel Parco Nazionale del Pollino”, infine, Raffaele Pellettieri, dirigente Acquedotto Lucano Spa, su “Il servizio idrico in Basilicata”.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *