Redazione Paese24.it

Emergenza migranti e prospettive di integrazione. Incontro a Trebisacce

Emergenza migranti e prospettive di integrazione. Incontro a Trebisacce
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Pochi giorni dopo la Giornata mondiale del rifugiato (che si celebra il 20 giugno), stimolo ad una serie di riflessioni sulla solidarietà nei confronti dei popoli in fuga, martedì (23 giugno), sul lungomare Riviera dei Saraceni a Trebisacce, si terrà l’incontro “Migranti e rifugiati – Emergenze e prospettive”, organizzato dal coordinamento Sprar della Provincia di Cosenza, in collaborazione con il Comune di Trebisacce, l’associazione multiculturale “La Kasbah”, l’associazione “Le Nove Lune”, con il patrocinio del Ministero dell’Interno Servizio Centrale.

L’obiettivo è quello di presentare le politiche messe in campo e i risultati ottenuti nei progetti Sprar, realtà che, grazie al nuovo Protocollo d’Intesa, avvia un percorso condiviso di miglioramento dei servizi, offerti a livello territoriale ai richiedenti asilo e rifugiati ospiti dei progetti di accoglienza e integrazione, mettendo in rete i Comuni interessati. Accoglienza, alfabetizzazione, apprendimento della lingua italiana, tutela legale e sanitaria, accompagnamento e orientamento socio-economico, integrazione e (inter)cultura sono i tavoli tematici da attivare. All’incontro interverranno: Giovanni Manoccio, vice sindaco e assessore alle Politiche dell’immigrazione di Acquaformosa, referente politico all’interno del Coordinamento provinciale Sprar; Giuseppe Rizzo, sindaco di Cerzeto; Vincenzo Tamburi, sindaco di San Basile; Francesco Mundo, sindaco di Trebisacce. Modererà Debora La Rocca, referente dell’associazione Cidis di Cassano all’Ionio e responsabile Sprar.

Nel corso della serata sarà presentato, nell’ambito dei “Percorsi di Accoglienza Regione Calabria”, il progetto “Storytelling”, una mostra fotografica a cura di Francesco Mollo, in collaborazione con l’Istituto IPSIA “E. Aletti” e ITC “G. Filangeri”. Verrà, inoltre, proiettato il cortometraggio “Non sono razzista ma”, a cura di Lagofilm SRLS, e saranno allestiti stand gastronomici etnici, a cura dei beneficiari Sprar di Trebisacce “Terraferma”.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *