Redazione Paese24.it

Autovelox, multe illegittime se non vengono controllati periodicamente

Autovelox, multe illegittime se non vengono controllati periodicamente
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Tante le ammonistrazioni comunali dell'Alto Jonio che utilizzano la "macchinetta"

Download PDF

E’ finita la pacchia per i comuni che usano gli autovelox come bancomat per coprire i buchi di bilancio? Sembrerebbe proprio così dopo l’ultimo “verdetto” della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimo il codice della strada nella parte in cui non prevede l’obbligo della verifica della funzionalità e della taratura periodica degli autovelox, dei tutor e di tutti gli altri strumenti di controllo elettronico della velocità.

Una sentenza, questa che, soprattutto nell’Alto Jonio dove c’è un autovelox ogni paese, non di rado ben nascosto dietro i guard-rail o dietro alberi e/o vegetazione più o meno spontanea, rischia di dissestare i bilanci comunali perché vengono meno le sostanziose previsioni di entrata dagli autovelox. Finora dei sette comuni attraversati dalla S.S. 106 solo Trebisacce ne era sprovvisto e forse non è un caso che quello della cittadina jonica sia il bilancio comunale più dissestato di tutti. Ma anche nella cittadina jonica si sta correndo ai ripari e fra non molto entreranno in funzione due o tre rilevatori di velocità con il sistema tutor che per ora monitorano il traffico ma fra non molto avranno funzione sanzionatoria.

Paradossale addirittura il comune di Montegiordano che, rimasto senza autovelox dopo la realizzazione delle gallerie che by-passano il centro abitato, si sta attrezzando per collocare due autovelox all’uscita delle gallerie, su un’arteria a quattro corsie che invita gli automobilisti a premere sull’acceleratore. Finora la Cassazione ha sempre rigettato i ricorsi degli automobilisti fondati sulla eccezione della mancata taratura dell’autovelox, dando così ragione alle amministrazioni locali, perché non esisteva una norma che faceva obbligo della verifica e della taratura dei rilevatori. Verifica e controllo che, come è noto, deve essere effettuato dalle Forze dell’Ordine. Si tratta insomma, secondo gli esperti, di una sentenza, peraltro già esecutiva, che anche in prospettiva può provocare un drastico “stop” alle multe, almeno fino a quando le amministrazioni si adegueranno ai nuovi obblighi.

Pino La Rocca

Share Button

3 Responses to Autovelox, multe illegittime se non vengono controllati periodicamente

  1. Salvatore 2016/08/26 at 13:12

    Salve ho appena ricevuto una multa autovelox nella zona di montefiordano , per velocità superiore di 12km orari !! Volevo sapere se posso fare ricorso visto l’articolo letto sopra

    Rispondi
  2. Giuseppe 2017/01/11 at 09:53

    L’estate 2016 tra montegiordano e rocca imperiale ho totalizzato 6 multe avendo superatoil limite di 7,5 km orari rispetto al limite di 90 km orari.

    La legge li tutela, siccome ci considerano dei cattivoni l’estate prossima le vacanze le andro’ a fare da un’alta località piu’ seria.
    Prima o poi dovranno finirla co questa pagliacciata
    Buona giornata

    Rispondi
  3. Salvatore 2017/03/02 at 00:43

    Presa una multa anch io a Montegiordano con limite superato di 15km orari… 133€ ridotta…190€ dopo 5 gg dalla notifica… 3 punti patente!
    da quanto sto capendo il punto é nelle ampie corsie dove un qualunque automobilista spinge un pò di piu… ladri!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *