Redazione Paese24.it

Rende, strage di papere al Parco Robinson

Rende, strage di papere al Parco Robinson
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Anche questa volta a causarne la morte il morso di un cane

Download PDF

Torna l’allarme “strage di papere” al Parco Robinson di Rende. Circa un mese fa, quattro esemplari erano stati uccisi e due feriti gravemente e, sabato scorso, un’altra è stata trovata ferita con lacerazioni sul collo e agli organi interni. Ferite che ne hanno causato la morte, a causa della perforazione dei sacchi aerei, nonostante l’intervento immediato del veterinario che si è recato sul posto per fornire l’assistenza necessaria. Dall’esame effettuato è emerso che si è trattato del morso di un cane.

A mostrare preoccupazione per l’episodio, purtroppo tutt’altro che isolato, è l’Ufficio Diritti Animali (UDA) di Rende che esprime «tutto il proprio sdegno per l’ennesimo episodio di violenza verificatosi ai danni di una delle papere del Parco Robinson». «Il terribile dubbio – si legge in una nota dell’UDA – è che, non essendo il primo caso di decesso con tali modalità, ci possano essere cani aizzati appositamente contro le papere». Intanto, verranno adottate tutte le misure idonee ad assicurare la tutela dovuta alle papere, attualmente unici animali presenti all’interno del Parco. Queste potrebbero anche prevedere il trasferimento in luoghi più idonei, secondo quanto già avvenuto per tutti gli altri animali.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *