Redazione Paese24.it

Castrovillari, stabilizzazione Lsu-Lpu. Lavoratori pronti alla lotta

Castrovillari, stabilizzazione Lsu-Lpu. Lavoratori pronti alla lotta
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Centinaia di lavoratori Lsu-Lpu dell’area del Pollino si sono riuniti ieri mattina (2 luglio), in un’assemblea tenutasi al Protoconvento francescano, indetta dal neo segretario Nidil Cgil comprensoriale, Vincenzo Laurito, e per la Confederazione Cgil, Carolina Luzzi. Seppure contrattualizzati il 30 dicembre scorso, presso gli enti utilizzatori, i lavoratori rischiano l’interruzione del percorso di stabilizzazione prevista dal Decreto Interministeriale.

All’assemblea hanno partecipato anche alcuni amministratori degli enti locali, tra cui il sindaco di Spezzano Albanese, il vice sindaco del Comune di Laino Castello e Maria Silella per l’Amministrazione comunale di Castrovillari. Il sindacato ha tracciato «un percorso di iniziative, condivise dai lavoratori, che dovrà coinvolgere in primis tutta la deputazione calabrese ed i sindaci che ne hanno beneficiato, per mandare avanti la macchina amministrativa dei comuni stessi e garantirne i servizi». «Le ultime vicende tristi – si legge in una nota di Laurito -, che hanno coinvolto pezzi importanti del Governo regionale, hanno fatto perdere credibilità all’azione amministrativa e di governo, che si auspica venga superato in tempi rapidissimi per non far pagare un prezzo alla collettività calabrese e soprattutto a questi lavoratori che – conclude la nota – inevitabilmente saranno interessati a durissime lotte per non vanificare un percorso di stabilizzazione appena iniziato».

Federica Grisolia

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *