Redazione Paese24.it

Castrovillari, con un cane per amico si guarda oltre le sbarre

Castrovillari, con un cane per amico si guarda oltre le sbarre
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sei incontri dedicati alla tutela degli animali e alla prevenzione del randagismo. Destinatari del corso formativo, organizzato dal Gruppo “Passione Animali” dell’associazione “Solidarietà e Partecipazione”, in collaborazione con i servizi veterinari di Castrovillari, i detenuti della casa circondariale della città del Pollino. Il corso – dal titolo “Il cane amico dell’uomo” – ha rappresentato un’opportunità legata all’acquisizione di competenze specifiche nel settore riguardante la cura degli animali e all’eventuale impiego lavorativo, al termine della pena, presso canili e strutture specializzate. Anche all’interno del carcere c’è un piccolo canile che ospita gli amici a quattro zampe bisognosi di cure e attenzioni (nella foto).

L’ultimo incontro si è tenuto ieri (10 luglio). Relatori del corso, esperti del settore come la dott.ssa Mariella Buono, l’avvocato Francesco Martire e i medici veterinari del servizio veterinario di Castrovillari dell’ASP di Cosenza dott. Tullio Tommaso, dott. Antonio Varcasia, dott. Pierpaolo Avolio. L’iniziativa è rientrata nell’ambito di un protocollo d’intesa siglato dal Gruppo “Passione Animali” con la direzione della casa circondariale, al fine di coinvolgere il carcere nelle tematiche sociali.

Federica Grisolia

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *