Redazione Paese24.it

Lo Polito sogna autostrada “Jonio-Tirreno”. Tutti i sindaci convocati a Castrovillari

Lo Polito sogna autostrada “Jonio-Tirreno”. Tutti i sindaci convocati a Castrovillari
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un’arteria a scorrimento veloce, dal basso impatto ambientale, trasversale a tutte le attuali infrastrutture viarie esistenti, che raccordi nell’arco di soli 60 Km, la Ss 106 sullo Jonio, con la Ss 18 sul Tirreno, intercettando nella sua mezzeria, nel territorio di Castrovillari, l’Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. La “Autostrada dei due Mari, Villapiana-Castrovillari-Scalea”: è questa la proposta che il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, avanzerà durante un incontro con i sindaci di 59 comuni dello Jonio, del Tirreno e del Pollino, e il Presidente dell’Ente Parco del Pollino, Domenico Pappaterra, «per affrontare – si legge in una nota del primo cittadino – l’atavico problema dell’isolamento infrastrutturale del quale soffre quest’area del nord Calabria».

La riunione, convocata per martedì (28 luglio), alle ore 17, nella sala 14 del Protoconvento francescano, sarà l’occasione per stilare un documento d’intenti da sottoporre all’attenzione del Ministero delle Infrastrutture e, più in particolare, al Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica, al fine di far inserire all’interno del P. I. S. (Piano Infrastrutture Strategiche) un progetto tra le priorità de “il filo rosso”, documento programmatico elaborato nella campagna elettorale del sindaco Lo Polito, che contribuirebbe a far uscire la Calabria dal suo stato d’isolamento e ad avviare uno scambio economico, culturale e sociale tra i diversi ambiti della regione.

All’incontro parteciperanno i sindaci di: Acquaformosa, Albidona, Alessandria del Carretto, Altomonte, Amendolara, Canna, Cassano all’Ionio, Castroregio, Cerchiara di Calabria, Civita, Firmo, Francavilla Marittima, Frascineto, Laino Borgo, Laino Castello, Lungro, Montegiordano, Morano Calabro, Mormanno, Mottafollone, Nocara, Oriolo, Papasidero, Plataci, Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, San Basile, San Donato di Ninea, San Lorenzo Bellizzi, San Lorenzo del Vallo, San Sosti, Sant’Agata di Esaro, Saracena, Spezzano Albanese, Tarsia, Terranova da Sibari, Trebisacce, Villapiana, Aieta, Buonvicino, Grisolia, Maierà, Orsomarso, Praia Mare, Sangineto, Santa Domenica Talao, Verbicaro, Scalea, Belvedere Marittimo, Diamante, Acquappesa, San Nicola Arcella, Santa Maria del Cedro, Cetraro, Tortora, Fuscaldo, Guardia Piemontese, Bonifati e l’Ente Parco del Pollino.

«Le premesse per la fattiva realizzabilità dell’opera – si legge in una nota del sindaco Lo Polito – ci sono tutte, in quanto sarà interessato del problema anche il neo assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno, ed il Ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio che, nel ciclo della filiera istituzionale nella quale è compresa anche la città di Castrovillari, hanno manifestato grande attenzione e sensibilità alla proposta avanzata».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *