Redazione Paese24.it

A Lungro “un viaggio attraverso le icone bizantine”

A Lungro “un viaggio attraverso le icone bizantine”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

MANIFESTO VIAGGIO ATTRAVERSO LE ICONESarà inaugurata oggi (31 luglio), alle ore 18, a Lungro, presso il Palazzo del “Pio Ospizio De Benedictis” (piazza Felice Cavallotti), la mostra intitolata “Viaggio attraverso le Icone dell’archimandrita Mario Pietro Tamburi”, in esposizione dal 1° al 9 agosto (dalle ore 10 alle 12,30 e dalle 17 alle 20). Trentadue icone «a testimoniare – si legge in una nota – il bisogno di meditazione, la visione del Trascendente, la ricerca dell’Assoluto, la contemplazione dell’invisibile che svelano l’Epifania della Divinità». Le icone (dal greco, somiglianza, similitudine) del Cristo, della Madre di Dio e dei Santi che adornano le chiese di rito bizantino non hanno soltanto una funzione estetico-decorativa, ma sono parte integrante nel mistero liturgico. Esse si dipingono su tavole di legno, utilizzando particolari tecniche e materiali tra cui l’oro.

L’inaugurazione della mostra, ideata da Carmine Ferraro e curata da Lorena Martufi, con il supporto tecnico di Diarco Restauro s.r.l., Spin Off Accademico dell’Università della Calabria (Battista Salemme, Francesco Chidichimo, Monica Venneri) sarà preceduta da un incontro sul tema “Significato e Spiritualità dell’icona nelle Chiese di rito greco-bizantino”, che si terrà presso la sala consiliare del Comune di Lungro.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *