Redazione Paese24.it

Tra il Pollino e la Sila, rassegna itinerante del folklore internazionale

Tra il Pollino e la Sila, rassegna itinerante del folklore internazionale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ tutto pronto per la “Rassegna Itinerante del Folklore Internazionale”, organizzata dalla compagnia folklorica provinciale “Calabria Citra” di Morano Calabro, presieduta da Remo Chiappetta, in collaborazione con la compagnia “ A Pacchianeddra Sansustisa” di San Sosti presieduta da Pasquale Ranuio, sotto la direzione artistica di Luigi Stabile e con il patrocinio dei Comuni ospitanti, la Regione Calabria, il Parco nazionale del Pollino e la FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari). L’obiettivo è quello di portare il “grande folkore internazionale” nei paesi, a stretto contatto con le genti e tra scenari ambientali ed architettonici da valorizzare.

La kermesse – in programma dal 5 al 9 agosto – si presenta con la sua innovativa formula itinerante, tra i Comuni del Parco Nazionale del Pollino e quelli del Parco Nazionale della Sila. Si partirà mercoledì da Mottafollone, per poi continuare il 6 agosto a Cosenza, il 7 a Morano Calabro, l’8 a Sant’Agata d’Esaro e il 9, per la serata conclusiva, al Santuario della Madonna del Pettoruto a San Sosti. Presenterà Carlo Catucci.

Tanti i gruppi folkloristici che parteciperanno alla manifestazione: dalla Slovacchia all’India, dalla Polonia all’Italia con il gruppo “Pastoia del Borgo Furo” di Treviso e il gruppo folkloristico “Pro Loco di Castrovillari”.

Federica Grisolia

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *