Redazione Paese24.it

Villapiana, ex assessore attacca sindaco. «Vigili multano solo davanti al mio lido»

Villapiana, ex assessore attacca sindaco. «Vigili multano solo davanti al mio lido»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ ormai guerra dichiarata, quella tra l’ex assessore Leone nelle vesti di operatore turistico ed il sindaco Paolo Montalti suo avversario politico. Questo perché i Vigili Urbani e gli ausiliari del traffico, attraverso un’azione ritenuta punitiva e mirata, ormai dispenserebbero multe solo davanti al Lido “Tre Leoni” di Villapiana Lido proprietà della famiglia dell’ex assessore. Zona franca, invece, sempre secondo l’interessato, per tutto il resto del Lungomare dove vigerebbe la completa anarchia. E’ quanto sostiene in una lunga nota l’ex assessore all’Ambiente ed alle Attività Produttive Giuseppe Rocco Leone che si congratula col sindaco Montalti «al quale – scrive Leone in forma ironica – piace dare segnali di civiltà e di ordine».

Per dare forza al suo ragionamento l’ex assessore cita una serie di fatti e di circostanze che farebbero pensare a un’azione punitiva, o intimidatoria e comunque mirata a danneggiare l’utenza del Lido “Tre Leoni”. Tra questi l’istituzione, per il secondo anno consecutivo, di «un parcheggio abusivo a pagamento (6 euro al giorno) istituito dal Comune “casualmente”, su otto chilometri di litorale, solo ed esclusivamente nell’area antistante i lidi Aragosta, Tre Leoni e Lido Verde. Tutto questo, – commenta l’ex assessore della Giunta-Rizzuto che minaccia il primo cittadino di informarne S.E. il Prefetto – oltre all’attenzione particolare dei Vigili su quest’area, mi danno una somma pari alla certezza che si tratti di un’azione mirata!».

Dopo aver riferito di un episodio particolare che darebbe forza al suo ragionamento, Leone sottolinea che «sul resto del Lungomare può succedere di tutto (ambulanti abusivi che stazionano dappertutto…): l’importante – commenta l’interessato – è fare le multe davanti al Lido “Tre Leoni”. L’attenzione del primo cittadino intorno a questa area – conclude ribadendo la questione-parcheggio a pagamento – è diventata ormai ossessiva… Complimenti sindaco, queste sì che sono lezioni di civiltà, di ordine e di democrazia!».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *