Redazione Paese24.it

Trebisacce, ritardo Bilancio. Replica Mundo: «Tanti comuni non l’hanno approvato. Normativa incerta»

Trebisacce, ritardo Bilancio. Replica Mundo: «Tanti comuni non l’hanno approvato. Normativa incerta»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Tutti in vacanza a Trebisacce in questa settimana di Ferragosto tranne il consigliere di Minoranza Davide Cavallo ed il sindaco Franco Mundo che non conoscono tregua e continuano a battibeccare anche sotto l’ombrellone. Il primo, prendendo spunto dal fatto che il Prefetto ha diffidato il comune ad approvare il Bilancio entro i prossimi 20 giorni pena lo scioglimento del consiglio comunale, ha accusato l’esecutivo di superficialità, di improvvisazione e di non aver prodotto alcun risultato concreto tranne che realizzare opere fatte finanziare dall’esecutivo precedente di cui egli stesso faceva parte.

Pronta e decisa la reazione del primo cittadino. «Il consigliere Cavallo – ha scritto il sindaco Mundo – non perde occasione per prendersi qualche titolo di giornale e per dimostrare che esiste. Anche questa volta, infatti, le sue esternazioni circa il presunto rischio di scioglimento del consiglio comunale a causa del ritardo nell’approvazione del Bilancio sono monotone, scontate e strumentali perché il differimento dell’approvazione del Bilancio non è da addebitare a negligenza dell’esecutivo ma è generato dall’incertezza normativa che regna sulla finanza locale ed in particolare sulle norme che disciplinano le riscossioni e quindi le entrate da parte dei comuni».

Secondo il primo cittadino non c’è alcun rischio per la tenuta dell’amministrazione comunale, tanto è vero che lo schema di Bilancio è già stato approvato dalla Giunta con regolare delibera che è stata trasmessa anche alla Minoranza. «In ogni caso – ha aggiunto il sindaco Mundo – a conferma della mera strumentalità dei suoi affondi, si ricorda che i comuni della provincia di Cosenza che non hanno approvato il Bilancio sono oltre 120 su 154». Ovviamente il sindaco Mundo non si limita alla spiegazione “tecnica” della mancata approvazione del Bilancio ma ne approfitta per screditare il suo irriducibile avversario politico ed ex assessore al Contenzioso, ricordandogli di aver candidamente dichiarato in consiglio comunale di non aver mai dato un’occhiata, per quattro lunghi anni, agli atti dell’ufficio finanziario e, “a conferma del suo assoluto disinteresse, di essere stato all’oscuro della reale situazione finanziaria dell’ente”.

«Dov’è quindi la notizia?». Commenta il primo cittadino. «Cavallo non fa altro che cercare di ritagliarsi uno spazio di visibilità, così come fa sempre, unitamente a qualche altro suo collega, vantando originalità e capacità critica, giuridica e tecnica, ma attingendo alla relazione del Revisore dei Conti. Un rigo di gloria, o meglio, di giornale o di facebook, in realtà non si nega a nessuno!».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *