Redazione Paese24.it

Trebisacce, presentata Consulta Giovanile. Nuovi stimoli per azione amministrativa

Trebisacce, presentata Consulta Giovanile. Nuovi stimoli per azione amministrativa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Allargare il livello di partecipazione alla gestione della cosa pubblica, avvalendosi soprattutto dell’apporto qualificato dei tanti giovani che vogliono occuparsi di politica e soprattutto del destino delle proprie comunità e del loro futuro». E’ stata convocata dal sindaco di Trebisacce, Francesco Mundo, e dalla delegata alle Politiche giovanili, Caterina Violante, la Consulta Giovanile. Inoltre, sono intervenuti gli assessori Filippo Castrovillari e il vicesindaco Andrea Petta.

L’assemblea provvisoria, costituita da circa cinquanta adesioni, ha proceduto alla designazione dell’ufficio di presidenza composto da: Michele Leonetti, Franz Apolito, Francesco Damiano, Gianluca Fioravanti, Francesco Castrovillari, Marilda Fazzitta, Simone Pasetto, Madlene Aloise, Leonardo Malatacca, Irene Grillea e Bernadette De Filippis. L’assemblea, poi, a votazione segreta, ha eletto presidente Michele Leonetti, che provvederà alla nomina del segretario. Vice presidenti, invece, Gianluca Fioravanti e Franz Apolito. I giovani hanno sottolineato la necessità di «essere coinvolti nel processo di partecipazione democratica e di avvicinamento alle istituzioni», assicurando – come ha rimarcato il neo presidente Leonetti – «grande impegno e partecipazione»

«Il sindaco – si legge in una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Trebisacce – ha rimarcato come la Consulta Giovanile vuole essere uno strumento di partecipazione e di supporto all’attività amministrativa, ma soprattutto di stimolo per l’attuazione di politiche di sostegno ai giovani, contro l’emarginazione e l’alienazione».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *