Redazione Paese24.it

Alluvione, sindaco chiede a rettore Unical agevolazioni per gli studenti rossanesi

Alluvione, sindaco chiede a rettore Unical agevolazioni per gli studenti rossanesi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Se si è riusciti in poco tempo a ripulire la città è merito anche dei tanti giovani che, armati di vanghe e animati da buona volontà, hanno spalato il fango dalle strade e dalle abitazioni delle famiglie colpite dal nubifragio. Molti di questi volontari sono studenti rossanesi che intendono frequentare le diverse Facoltà attivate presso l’Unical e che chiedono di prorogare i termini di iscrizione, perché, presi dalle innumerevoli emergenze che si sono venute a creare, non hanno potuto materialmente formalizzare l’iscrizione stessa». Il sindaco di Rossano, Giuseppe Antoniotti, stamani (27 agosto), ha inviato una missiva al rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci.

«A seguito degli eventi calamitosi del 12 agosto – scrive il primo cittadino – che hanno profondamente sconvolto la città di Rossano, mi sono pervenute numerose richieste, da parte di studenti rossanesi, affinché mi facessi portavoce della loro necessità di prorogare i termini di iscrizione. Inoltre, il sindaco Antoniotti ha chiesto al rettore la possibilità di «prevedere delle agevolazioni, degli sgravi, o comunque delle soluzioni che possano avvantaggiare gli studenti rossanesi le cui famiglie sono state duramente colpite e danneggiate dall’alluvione».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *