Redazione Paese24.it

Alluvione Rossano, appello di Occhiuto al Governo: «Servono più fondi»

Alluvione Rossano, appello di Occhiuto al Governo: «Servono più fondi»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Anche il Presidente della Provincia di Cosenza, Mario Occhiuto, ha voluto lanciare il suo personale appello, dopo il riconoscimento nell’ultimo CDM (Consiglio dei Ministri) dello stato di calamità per le zone alluvionate della fascia jonica cosentina, al Governo centrale, affinché si faccia carica delle problematiche del territorio e di quanti, lo scorso 12 agosto, hanno perso tutto a causa della bomba d’acqua che ha fatto esondare i torrenti. “C’è bisogno – ha dichiarato il Presidente Occhiuto – che il Governo Renzi debba fare di più per ricostruire un’area messa in ginocchio dalle abbondanti piogge. Con meno di quattro milioni di euro – ha affermato il Presidente della Provincia Occhiuto – non si possono risarcire i danni provocati dall’alluvione del 12 agosto. Né, tantomeno, consentirebbe alle amministrazioni locali di riuscire a provvedere ai lavori necessari per ristabilire la viabilità delle strade e per ripristinare i servizi. Mi auguro – ha poi concluso Occhiuto – che il Governo Renzi stanzi immediatamente i soldi per i lavori di somma urgenza e, soprattutto, preveda una serie di finanziamenti molto più cospicui, affinché tutto possa ritornare alla normalità.

“La Provincia di Cosenza, grazie al costante e prezioso impegno da parte del Presidente Mario Occhiuto, ha già in mente di avviare una serie di cantieri con l’attuazione di lavori strutturali più consistenti per far ritornare alla normalità un’area messa in ginocchio dalla recente alluvione. Un appello e un impegno, quello del Presidente della Provincia di Cosenza, condiviso dai sindaci e dai cittadini dell’intera fascia jonica cosentina.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *