Redazione Paese24.it

Nubifragio Basso Jonio, Coldiretti: “Regione aiuti aziende agricole danneggiate”

Nubifragio Basso Jonio, Coldiretti: “Regione aiuti aziende agricole danneggiate”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

La Coldiretti chiede aiuto alla Regione Calabria per sostenere le aziende agricole dell’area urbana Rossano – Corigliano colpite dall’alluvione. Al momento sono 841 le imprese agricole locali danneggiate dagli effetti provocati dal nubifragio del 12 agosto scorso. Secondo l’associazione, l’alluvione ha provocato all’interno del comparto agricolo danni per oltre 20 milioni di euro.

«È il tempo che la Regione – ha affermato Pietro Santo Molinaro, presidente regionale dell’organizzazione – dopo la fase emergenziale, attinga a tutte le opportunità che ha a disposizione. Con il Decreto del Governo Nazionale è evidente che non si può fronteggiare tutta la situazione e per questo ritorniamo a chiedere al Presidente Oliverio di emanare subito il bando a valere sulla misura 126 (calamità naturali) del PSR 2007-2013, con contestuale ricevimento delle domande da parte degli agricoltori. Anche altri Fondi comunitari – ha proseguito il presidente calabrese della Coldiretti – ad esempio il FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale ndr) può intervenire sulle strade poderali ed interpoderali e le zone interne. Un ventaglio di proposte e soluzioni che possiamo e dobbiamo innescare,  ma bisogna però fare molto presto –  ha sollecitato Molinaro – altrimenti il danno per l’agricoltura è destinato inevitabilmente ad aumentare, perché bisogna liberare subito i terreni dal fango per non causare asfissia radicale che evidentemente comprometterebbe in modo definitivo le pregiate colture con danni irreparabili sul piano occupazionale e della competitività».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *