Redazione Paese24.it

Cassano, Guccione visita il Poliambulatorio: “Struttura da rafforzare”

Cassano, Guccione visita il Poliambulatorio: “Struttura da rafforzare”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Rafforzare il poliambulatorio di Cassano e renderlo h24, dotato di guardia medica, esattamente come avviene in Toscana o in Emilia». Questo è, in sintesi, il pensiero espresso da Carlo Guccione, consigliere regionale del Pd, nel corso della conferenza stampa convocata mercoledì 2 settembre nella sala consiliare di Cassano, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Papasso, dell’assessore alla sanità Garofalo, del Presidente del Consiglio Comunale Guaragna  e di diversi medici e operatori sanitari. La visita di Guccione arriva dopo la paventata ipotesi di accorpare il laboratorio di analisi del Poliambulatorio.

«Il commissario Scura – ha scandito Guccione – fa decreti senza conoscere la realtà. Ma ciò che più desta preoccupazione è che il dipartimento regionale li sottoscrive ad occhi chiusi. Ecco perché serve chiarezza, da parte del governo regionale. Non si può contestare Scura e poi, però, sottoscriverne ogni paradosso ed assurdità. Il laboratorio di Cassano ha una sua riconosciuta e documentata specificità. A fruirne è lo stesso sistema pubblico. La Regione Calabria – ha proseguito il consigliere regionale del Pd – non può essere spettatrice di quanto sta accadendo. Ecco perche su questa questione apriamo una vertenza, così come faremo sull’ospedale di Trebisacce e sul nuovo ospedale della Sibaritide, sul quale si è già perso un anno, senza alcuna chiarezza sul blocco dell’iter e soprattutto sull’effettiva realizzazione di questa infrastruttura strategica per quest’area della provincia di Cosenza».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *