Redazione Paese24.it

Sanità, una postazione del 118 aprirà ad Oriolo

Sanità, una postazione del 118 aprirà ad Oriolo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il provvedimento è dell'A.S.P. di Cosenza

Download PDF

Una nuova postazione del 118 presto verrà predisposta ad Oriolo. Sembrerebbe che l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza sia in procinto di aprire altre tre postazioni a Scalea, Spezzano Albanese ed Oriolo, appunto. La notizia è stata accolta con evidente soddisfazione dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giorgio Bonamassa, anche in virtù del fatto che in ottica territoriale il 118 di Oriolo si colloca in una posizione strategica per poter servire altri comuni limitrofi situati nell’entroterra come Nocara, Canna, Alessandria del Carretto, Castroregio con la frazione di Farneta, Montegiordano paese. La postazione medicalizzata di Oriolo dovrebbe avere in dotazione almeno un’ambulanza. Intanto l’Asp dovrà assegnare i medici al nuovo 118 che, in una situazione di deserto sanitario come quella in cui è precipitato l’Alto Jonio, appare davvero come oro colato, se pensiamo anche all’età media elevata della popolazione che ruota attorno al nuovo punto sanitario.

Adesso l’Amministrazione comunale dovrà mettere a disposizione uno stabile idoneo dove allocare la postazione del 118. Pare che l’attenzione degli amministratori si stia focalizzando sull’ex asilo comunale (dove in situazioni di emergenza climatica viene attivato il C.O.C.), nei pressi del teatro “La Portella” e a pochi metri dalla Guardia Medica. Ma per ora, quelle sulla sede, sono voci tutte da confermare. Ciò che conta per il momento è questo provvedimento dell’Asp che prevede un 118 per Oriolo. Erano anni che nell’Alto Jonio non veniva aperta una struttura pubblica, con i cittadini che continuano ad assistere ad una lenta spoliazione di servizi sul territorio.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *