Redazione Paese24.it

Trebisacce, inaugurato il parco archeologico di Broglio

Trebisacce, inaugurato il parco archeologico di Broglio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Trebisacce Broglio

Foto tratte dalla pagina facebook “Inaugurazione del Parco Archeologico di Broglio di Trebisacce”

È stato inaugurato, a Trebisacce, il Parco archeologico di Broglio. Al taglio del nastro erano presenti il presidente della Regione Calabria, l’onorevole Mario Oliverio, il Soprintendente ai beni culturali per la Calabria, dottor Francesco Di Gennaro, il presidente dell’associazione per la storia e l’archeologia per la Sibaritide, professor Tullio Masneri e l’architetto Angelo Ruggio. Per l’amministrazione comunale di Trebisacce, oltre al sindaco Francesco Mundo, sono intervenuti la dottoressa Caterina Violante, delegata alla cultura, che ha introdotto e coordinati i lavori, e l’assessore ai lavori pubblici, il  dottor Filippo Castrovillari.

Il primo cittadino di Trebisacce, durante il suo intervento, ha sottolineato la necessità di inserire il sito archeologico di Broglio tra le eccellenze culturali calabresi da mettere in rete con gli altri siti archeologici della costa ionica, in particolare con Sibari. Contestualmente ha evidenziato la necessità di avere servizi efficienti in modo da coniugare l’interesse per l’archeologia, le bellezze storiche, artistiche, paesaggistiche e naturali con la qualità della vita e la possibilità per i visitatori di poter usufruire di quel che di buono offre il territorio senza particolari disagi. Il presidente Oliverio, invece, ha rimarcato l’importanza dei siti storico-culturali in quanto rappresentano un traino per lo sviluppo del territorio. Il governatore della Calabria, inoltre, ha sottolineato come il Parco di Broglio possa costituire, sia per Trebisacce che per il comprensorio, un fattore di crescita intorno al quale promuovere tante iniziative culturali con il coinvolgimento dei giovani calabresi.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *