Redazione Paese24.it

Rossano, accordo con gli Atenei. Il Comune apre le porte ai giovani tirocinanti

Rossano, accordo con gli Atenei. Il Comune apre le porte ai giovani tirocinanti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Rossano sottoscrive una convenzione unica di tirocinio formativo con l’Università della Calabria e gli Atenei di Parma, Urbino e Bari. Un rapporto di scambio con gli istituti universitari, ma soprattutto un modo per agevolare molti giovani studenti del territorio iscritti alla Facoltà di Scienze dei servizi sociali, per i quali è obbligatorio lo svolgimento di attività didattiche integrative di quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione accademica e professionale.

«L’obiettivo dell’amministrazione Antoniotti – fanno sapere dal comune di Rossano – è quello di avviare un rapporto di collaborazione finalizzato a promuovere training e stage per laureandi, neolaureati e studenti in corso, ma soprattutto agevolare gli studenti del territorio nello svolgimento di questi tirocini, abbattendo, così, i costi legati alla logistica e al trasferimento in altre città».

Le Università, infatti, possono promuovere tirocini di formazione e orientamento in impresa a beneficio di studenti, compresi coloro che frequentano corsi di diploma universitario, dottorati di ricerca e scuole o corsi di perfezionamento e specializzazione anche nei diciotto mesi successivi al termine degli studi (ai sensi dell’articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n.96 e del relativo decreto attuativo). «Il numero dei tirocini – si legge nella nota diramata dall’amministrazione comunale rossanese – sarà determinato dal Comune annualmente. I rapporti che il soggetto ospitante intrattiene con i tirocinanti non costituiscono rapporto di lavoro subordinato, ai sensi della presente convenzione. La realizzazione del tirocinio, in ogni caso, non comporta per il soggetto ospitante e per l’Università alcun onere finanziario, né obblighi di altra natura, salvo quelli assunti con la presente convenzione. II soggetto promotore provvederà alla copertura assicurativa dei tirocinanti contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilità civile. La realizzazione del tirocinio non comporta per il soggetto promotore e per il soggetto ospitante oneri finanziari o di altra natura». Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio alle Politiche Sociali di Rossano al numero di telefono: 0983-529353, oppure inviando una mail all’indirizzo: servizisociali@comune.rossano.cs.it.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *