Redazione Paese24.it

Nuovi “guardiani” nel Pollino. Arrivano i pastori abruzzesi

Nuovi “guardiani” nel Pollino. Arrivano i pastori abruzzesi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

I primi cuccioli di pastore abruzzese sono stati consegnati ai pastori del Parco per la difesa del proprio gregge. L’iniziativa, nell’ambito del progetto “Convivere con il lupo, conoscere per preservare”, ha visto la partecipazione di quattordici allevatori del Pollino ad Anversa degli Abruzzi, presso la Cooperativa Agricola ASCA, al corso su “Gestione e allevamento di cani da guardiania”. Allevare questa razza e diffondere il suo utilizzo su tutto il territorio del Parco, data la particolare attitudine alla tutela di spazi, giardini, aree coltivate, aziende e animali (in particolare capre e pecore), di cui il cane da pastore si sente proprietario e tutore. Questo l’obiettivo del progetto, condotto in partnership con altri 5 parchi dell’Appennino Meridionale, a cui hanno partecipato il dott. Carmine Suanno, veterinario, e Alberto Sangiuliano, in qualità di responsabili. Nell’arco di due-tre mesi, ai cuccioli già consegnati agli allevatori del Pollino, se ne aggiungeranno altri dieci, completando il primo contingente di Pastori abruzzesi del Pollino.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *