Redazione Paese24.it

Castrovillari, M5S. Rifiuti, dalle aziende pubbliche ai prodotti alla spina

Castrovillari, M5S. Rifiuti, dalle aziende pubbliche ai prodotti alla spina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il tema dei rifiuti al centro del secondo incontro mensile tra Amministrazione comunale e cittadini, tenutosi pochi giorni fa a Castrovillari. Anche questa volta, a convocare il “Question time” è stato il Meetup a 5 Stelle che ha posto all’attenzione del sindaco, Mimmo Lo Polito, un documento “Castrovillari e la Rifiuti 0”. Sette, in sostanza, i punti su cui si sofferma la proposta dei pentastellati: creare un’azienda di igiene urbana interamente pubblica, prendendo spunto da Comuni virtuosi e facendo rete con gli altri sindaci, soprattutto dell’Alto cosentino; un sistema di tassazione proporzionato alla indifferenziata prodotta, premiando di fatto i cittadini virtuosi e disincentivando la produzione di rifiuti non riciclabili attraverso il risparmio “in bolletta”; incentivi fiscali per i negozianti che si adoperano alla vendita di prodotti “alla spina”; possibilità di usare spazi pubblici per mercatini di vendita, regalo o baratto di oggetti usati; priorità agli “acquisti verdi” attraverso apposita delibera; agevolazioni al compost offrendo un’alternativa di conferimento anche ai residenti che non dispongono di aree verdi di proprietà; possibilità di riqualificazione del Cementificio attraverso la produzione di concimi naturali.

«Dall’incontro – scrivono i 5 Stelle in una nota – abbiamo strappato la promessa da parte dell’Amministrazione di impegnarsi il prima possibile per la realizzazione dell’azienda pubblica attraverso l’unione di più Comuni e il relativo impegno a sostenere gli altri punti della proposta, fermo restando la possibilità di realizzarli con tempistiche differenti». Impegno assunto anche dallo stesso Meetup «qualora dovesse registrarsi un’inerzia da parte degli amministratori».

 Federica Grisolia

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *