Redazione Paese24.it

Canna. Cade mentre pota un albero, giovane in ospedale

Canna. Cade mentre pota un albero, giovane in ospedale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Rimane in coma farmacologico ed in prognosi riservata il potatore di Canna caduto dall’albero mentre era intento a potare una quercia in un fondo agricolo di contrada “Cummarosa”.  Vittima dell’incidente verificatosi verso mezzogiorno di mercoledì, V. A., un giovane 33enne di Canna il quale, mentre per conto terzi era intento a potare, ha perso l’equilibrio ed è caduto pesantemente a terra da un’altezza di 5/6 metri sbattendo la testa al suolo e cominciando subito a perdere sangue dal naso. Ricoverato con l’elisoccorso, il giovane è tuttora in coma farmacologico presso l’ospedale “Annunziata” di Cosenza.

Sul posto dell’incidente, allertato dal proprietario del fondo è giunto il 118 i cui sanitari, valutate le sue gravi condizioni, dovute soprattutto al forte trauma al capo, hanno chiesto l’intervento dell’elisoccorso che lo ha trasferito al Reparto di Neurochirurgia di Cosenza dove i sanitari, confermando la gravità delle sue condizioni, lo hanno sottoposto ad intervento chirurgico per provare a suturare l’emorragia cerebrale subita a seguito del forte impatto con il terreno. Pare che l’intervento chirurgico, anche per la giovane età del malcapitato, sia riuscito, ma il povero ragazzo rimane in prognosi riservata. Sul posto, trattandosi di un incidente sul lavoro, oltre ai carabinieri di Rocca Imperiale al comando del Luogotenente Antonio Fanelli, sono intervenuti gli ispettori del lavoro per verificare se sono state rispettate le norme sulla sicurezza. Il caso è comunque nelle mani del Sostituto Procuratore Simona Rizzo a cui ha relazionato lo stesso Comandante della stazione dei Carabinieri di Rocca. (Foto di repertorio)

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *