Redazione Paese24.it

Castrovillari, bonifica Sant’Aniceto. Area dell’ex mattatoio ridotta a discarica rifiuti

Castrovillari, bonifica Sant’Aniceto. Area dell’ex mattatoio ridotta a discarica rifiuti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ toccata all’area di Sant’Aniceto, a Castrovillari, essere bonificata e ripulita da rifiuti di ogni tipo e ingombranti. A renderlo noto, l’assessore all’Ambiente, Energia e Pianificazione tecnologica, Pasquale Pace, che sottolinea «l’impegno congiunto di Amministrazione comunale e Polizia Locale, e senza sosta, contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti». La zona, oggi restituita alla normalità e dotata di un sistema di videocontrollo, è nota per la presenza dell’ex mattatoio dove sono in corso i lavori per ospitare l’Accademia dei Saperi e dei Sapori. Ad essere condannati, oltre che dal sindaco, Mimmo Lo Polito, anche dall’assessore Pace, gli atteggiamenti incivili dei cittadini, non rispettosi dell’ambiente e pertanto «punibili sia dal punto di vista civile che penale». A questi si collega l’utilizzo improprio dei raccoglitori di indumenti usati, collocati in città, ma quasi sempre invasi da rifiuti di ogni genere. Un comportamento «non tollerabile» – secondo l’amministratore, considerata poi la necessità di continui interventi per ripulirli, con «un significativo impatto in termini di costi sulle casse comunali e, di conseguenza, su quelle dei cittadini». Altro aspetto su cui si sofferma Pace è il problema della raccolta dei rifiuti che la città sta patendo ma che non può «assolutamente essere utilizzato come attenuante o scusante per comportamenti incivili». Il Comune – rende noto l’assessore – procederà alla progressiva bonifica di altre aree della città.  

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *