Redazione Paese24.it

Cerisano, giovani bruciano portone del Comune

Cerisano, giovani bruciano portone del Comune
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Tre giovani, di cui due minorenni, sono stati denunciati per aver bruciato la porta della sala consiliare del comune di Cerisano. I fatti risalgono alla notte del 9 ottobre scorso e l’intervento dei carabinieri di Cerisano ha permesso di constatare che l’incendio era stato provocato dalla carta e dal polistirolo accatastati davanti all’ingresso della sala consiliare. Le forze dell’ordine hanno anche accertato che era stata danneggiata una parte dell’ante della porta in vetri.

Le indagini, completate con alcune immagini delle videocamere perimetrali dello stabile del Comune, hanno permesso di risalire ai tre autori e alle modalità del gesto. L’incendio della carta e del polistirolo, secondo i carabinieri, è stato innescato dall’accensione di quattro petardi che venivano buttati nella carta e sul polistirolo. I tre sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di danneggiamento a seguito di incendio.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *