Redazione Paese24.it

A San Severino nuovi ospiti dello Sprar, altre due fioriere per dire grazie

A San Severino nuovi ospiti dello Sprar, altre due fioriere per dire grazie
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Altre due fioriere abbelliscono il paese di San Severino Lucano, installate precisamente davanti al municipio e vicino alla chiesa madre. A realizzarle anche questa volta, con l’aiuto di un falegname, i ragazzi del progetto Sprar (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), come simbolo di gratitudine verso il paese che li sta ospitando.«Questo gesto – ha affermato Marina Marino – indica un forte segno di riconoscenza alla comunità sanseverinese». La coordinatrice del progetto ha poi ricordato che da circa 2 mesi sono arrivati nuovi ospiti provenienti dal Pakistan e dal Bangladesh che hanno manifestato la volontà di dedicarsi ad attività analoghe. «Per questo – ha aggiunto la Marino – mi sto impegnando affinché venga attivato insieme alle associazioni di volontariato un laboratorio artigianale». «L’accoglienza è un valore fondamentale e vedere che i nostri ospiti stanno bene per noi è motivo di orgoglio». Queste, invece, le parole del sindaco di San Severino, Franco Fiore.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *