Redazione Paese24.it

Rappresentanti di Civita, Spezzano e Vaccarizzo nella “madre patria” Albania

Rappresentanti di Civita, Spezzano e Vaccarizzo nella “madre patria” Albania
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un viaggio per  riconoscere le radici culturali e la comune storia arbëreshë. Le comunità italo-albanesi di Civita, Spezzano Albanese e Vaccarizzo Albanese (con la partecipazione dei sindaci e di una delegazione di cittadini dei tre paesi) sono approdate in Albania, per partecipare alla XV settimana della lingua italiana del mondo. L’iniziativa, promossa  dall’Istituto Italiano di Cultura, è partita ieri, giovedì 22, e si concluderà il prossimo sabato 24 ottobre. L’evento prevede, per la serata di oggi (venerdì 23 ottobre ndr), un incontro presso il Teatro Margherita Tutulani, a Berat, dove albanesi e arbëreshë potranno fondersi in un unico senso di appartenenza. L’appuntamento ha come scopo quello di conoscere e riconoscere le radici culturali e la comune storia arbëreshë, passando attraverso la valorizzazione della ricerca archeologica, lo sviluppo delle attività legate all’enogastronomia e la dieta mediterranea, riconosciuta come patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.

Le comunità locali di Civita, Spezzano Albanese e Vaccarizzo Albanese saranno protagoniste inoltre a Tirana, in occasione dell’evento musica e gusto nella cultura arbëreshë. Nel corso della tre giorni, la delegazione calabrese incontrerà, nelle rispettive città, i consoli e i consolati italiani di Scutari, Berat e di Agirocastro.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *