Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Amendolara vola sulle ali di Jarar; vittoria esterna sul Piragineti

Calcio, 2^ categoria. Amendolara vola sulle ali di Jarar; vittoria esterna sul Piragineti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dopo la convincente vittoria casalinga contro la Mandatoriccese, l’Amendolara del patron Soldato ci prende gusto e porta a casa tre punti importantissimi dalla difficile trasferta contro il Piragineti. Parte bene la formazione di mister Vitale, che dopo pochi secondi dal fischio d’inizio divora il gol del vantaggio con Crocco, capace di sciupare una ghiotta occasione a pochi passi dalla porta avversaria.  Al 26′ minuto é Jarar a trovarsi di fronte ai guantoni di Aloe, ma una lieve  trattenuta del difensore e l’uscita del portiere mandano fuori fase l’attaccante amendolarese. Ma é proprio nel momento migliore per gli ospiti che il Piragineti trova il gol che sblocca il risultato. Catalano al 33′ minuto subisce fallo al limite dell’area. Dal punto di battuta lo stesso Catalano calcia d’astuzia sotto la barriera, Ciriaco si oppone come puo’ ma non riesce ad evitare il gol. Passano due minuti ed é De Luca a presentarsi di fronte all’estremo difensore ospite, ma la sua conclusione viene bloccata a terra senza difficoltà da Ciriaco.

Al cambio di campo é ancora l’Amendolara a premere il piede sull’acceleratore, spinta da un Jarar letteralmente imprendibile. All’11 minuto della ripresa la formazione di mister Vitale trova il gol del pareggio: Jarar si invola verso l’area avversaria, l’intervento di Diacono avviene al limite destro dei sedici metri, per il direttore di gara é calcio di punizione. Rotondaro dal punto di battuta pesca in area Jarar, che stacca di testa e mette alle spalle di Aloe. Il gol del pareggio regala nuova linfa all’Amendolara, alla ricerca del gol da tre punti. Al 21′ minuto i padroni casa restano in dieci per l’espulsione di Diacono, colpevole secondo il direttore di gara di aver interrotto il gioco con le mani. Il Signor Gammaro da Rossano applica “alla lettera” il regolamento ed estrae il secondo giallo che manda anzitempo l’esterno locale sotto la doccia. L’Amendolara, in superiorità numerica, alza il baricentro e aumenta la pressione sui portatori di palla avversari. Ed é proprio da questo pressing alto che nasce l’azione del gol della vittoria: al 33′ minuto Villella cincischia con la palla al limite dell’area, Rizzo si avventa e riesce ad intercettare il tentativo di rimessa del difensore, che diventa un assist per Jarar, il quale dribbla il portiere e mette in rete il gol che vale i tre punti. Nei minuti finali il Pragineti prova a recuperare il risultato ma la conclusione dal limite deviata dalla difesa ospite non fanno altro che mettere in mostra i riflessi di Ciriaco, che mette in cassaforte i tre punti.

Piragineti: G. Aloe, Gallina, A. Aloe, Villella, Luzzi, Rotella, Dicaono (espulso al 21′ st), Forciniti, Catalano, De Luca, De Masi. In panchina: Siciliano G. Catalano, Sapia, Turco, L. Catalano, Laudonio, Federico. Allenatore: Avena.

Amendolara: Ciriaco, Guerra, Corrado, Rotondaro, D’Angelo, Munno, Berlingieri, Golia, Crocco, Jarar, Rizzo. In panchina: Martorano, Vitale, Infantino, Lapolla, Renne, Munno, Mourid. Allenatore: Vitale.

Arbitro: Gammaro da Rossano.

Marcatori: 33′ pt Catalano (P); 11′ st Jarar (A), 33′ st Jarar (A).

SEGUIRA’ SERVIZIO VIDEO DELL’INCONTRO

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *