Redazione Paese24.it

A Castrovillari nascono i comitati di quartiere. Ecco i nomi degli eletti

A Castrovillari nascono i comitati di quartiere. Ecco i nomi degli eletti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il Consiglio comunale ha scelto i rappresentanti, nei prossimi giorni previsto un incontro

Download PDF

Ogni quartiere di Castrovillari avrà i suoi rappresentanti che potranno confrontarsi direttamente con l’Amministrazione comunale e rendersi portavoce di criticità e proposte inerenti al proprio centro urbano. I comitati di quartiere sono nove, divisi in base alle ventidue sezioni elettorali di appartenenza: quartiere 1 (sezioni elettorali n.1 e n.2); quartiere 2 (n.3 e n.4); quartiere 3 (n.5, n.6, n.7); quartiere 4 (n.9 e n.10); quartiere 5 (n.8 e n.18); quartiere 6 (n.11, n.19 e n.21); quartiere 7 (n.13, n.14 e n.17); quartiere 8 (n.15, n.16 e n.20); quartiere 9 (n.12 e n.22). I membri – scelti dai consiglieri comunali – sono stati nominati durante l’ultima assise cittadina, quando la Minoranza ha espresso il suo disappunto – presentando di conseguenza schede bianche – per la durata troppo lunga del periodo “di prova” (4 anni) di un progetto sperimentale e per la scelta di non farli eleggere dagli abitanti stessi dei quartieri. «Così – secondo i consiglieri delle Liste Civiche, d’accordo comunque sull’importanza di rendere partecipi i cittadini in maniera diretta – si sarebbe davvero rispettato il principio di democrazia». La Maggioranza, però, ha deciso di procedere con l’elezione dei comitati «già rinviata durante l’ultimo Consiglio», per «rispetto di tutti coloro che hanno presentato la domanda dopo aver letto e, dunque, approvato il regolamento e a favore di un’amministrazione trasparente». Un’iniziativa che vuole promuovere maggiore sviluppo civico e partecipazione alla vita sociale e che mira, inoltre, «al miglioramento della qualità della vita e alla difesa dei diritti degli abitanti di ciascun quartiere».

I comitati sono così composti: n. 1: Annamaria D’Amore, Francesco Filomia, Luisa Micciullo, Diego Radicioni e Saverio Santandrea; n. 2: Giosuè Brunetti, Giuseppe Marzia, Giovanni Parisi, Roberto Rao e Francesco Varcasia; n. 3: Vincenzo Grisolia, Giuliana Sangineti, Ugo Morrone, Ivana Grisolia e Denise Rizzo; n. 4: da Carmela Bellini, Giuseppina Chiodi, Giovanni Di Dieco, Francesco Granito, Carmine Pagliaro, Pasquale Pandolfi e Francesco Di Mare; n. 5: Giorgio Costabile, Giovanni Toziano, Maria Costabile, Francesco Barletta e Nicola Lessa; n. 6: Fabio Caputo, Massimiliano Tricarico, Aldo Martino, Mario Alvaro, Pasquale Gaetani, Giovanni Gugliotta e Francesco Ortale; n. 7: Antonio Bonifati, Milena Pettinato, Silvestro Carrieri, Fabio Donato e Domenico Mauro; n. 8: Umberto Malagrinò, Aurelia Soare, Domenico Saladino, Mario Parrotta, Eugenio Ciliberti, Mario Giannitelli e Carmela Chiarella; n. 9: Claudia Martino, Maria Schettino, Salvatore Costabile, Tina Zaccaro, Domenico Alichino e Lorenzo La Vitola.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *