Redazione Paese24.it

Amendolara, frontale sulla Ss481. Ferito un anziano

Amendolara, frontale sulla Ss481. Ferito un anziano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ancora una volta le strade dell’Alto Jonio scenario di un incidente stradale. Coinvolti nell’impatto, avvenuto questa mattina intorno alle 09.30 sulla Statale 481, una Fiat Panda guidata da un anziano originario di Roseto Capo Spulico, che viaggiava in direzione Oriolo, e una Peugeot 206, che proveniva in direzione opposta. Stando ad una prima ricostruzione sulla dinamica dell’incidente, si presume che  l’anziano signore alle guida dell’utilitaria si apprestava ad effettuare una manovra di svolta a sinistra verso una strada che conduce ad una azienda di materiale edile. Sulla corsia opposta viaggiava l’autista della Peugeot, il quale non ha potuto evitare l’impatto contro la parte anteriore sinistra della Panda, che aveva oltrepassato la linea di mezzeria che separa le due corsie.

La Peugeot 206 coinvolta nell'incidente

La Peugeot 206 coinvolta nell’incidente

Lo scontro é stato violento, la Peugeot 206, a seguito dell’impatto, ha proseguito la sua corsa per alcune decine di metri prima di finire pericolosamente fuori strada, mentre la Fiat Panda ha riportato danni consistenti all’anteriore sinistro che hanno coinvolto anche l’abitacolo. I due uomini hanno riportato ferite e contusioni al torace e agli arti, e per entrambi é stato necessario effettuare esami approfonditi in ospedale per  valutare le condizioni di salute. Tra le concause di questo incidente, ed é purtroppo una triste consuetudine, l’alta velocità, che in quel tratto di strada rettilineo e pieno di punti d’accesso ad abitazioni e esercizi commerciali, rappresenta un costante e rilevante pericolo.

Il luogo dell'impatto

Il luogo dell’impatto

Non poche difficoltà si sono riscontrate durante le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza della sede stradale: gli interventi del personale sanitario e delle forze dell’ordine sul logo dell’incidente sono avvenuti con notevole ritardo a causa del dispiegamento dei mezzi e degli uomini in altre operazioni sul territorio. Sul posto, a garantire comunque assistenza e supporto, sono intervenuti il personale sanitario della Misericordia di Trebisacce, che hanno condotto i feriti in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso, e i Carabinieri di Roseto Capo Spulico.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *