Redazione Paese24.it

Longobucco, 15mila alberi contro il dissesto idrogeologico

Longobucco, 15mila alberi contro il dissesto idrogeologico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A Longobucco 15 mila piante di faggio, pino laricio e abete bianco sono state sistemate in località Erbuzietto. L’operazione di riqualificazione dell’area sovrastante il centro abitato è avvenuta per ripopolare di alberi una zona aggredita dagli incendi e devastata dai tagli abusivi.

«Quello del progetto relativo al rimboschimento dell’Erbuzietto, – fanno sapere dall’amministrazione comunale di Longobucco- azione di recupero e riqualificazione avviata attingendo a fondi PSR e impiegando 23 unità lavorative, è uno dei diversi progetti che  l’esecutivo guidato dal sindaco Luigi Stasi ha messo in cantiere. Come quello del Parco avventura – Percorso di vita e sci di fondo, che sarà inaugurato nel 2016 a Manca di Scrofa alla Fossiata, con la realizzazione di  piste di sci di fondo e parte di un progetto che prevede anche un laghetto artificiale per la pesca sportiva e altane per lo studio della fauna; e l’arboreto, realizzato nella stessa zona dal P.N.S. dove c’è un impianto di essenze officinali con 12 mila piante, con  aree pic-nic e 12 sentieri escursionistici».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *