Redazione Paese24.it

La lettura fa bene ai bambini. A Castrovillari iniziative “Nati per Leggere”

La lettura fa bene ai bambini. A Castrovillari iniziative “Nati per Leggere”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si terrà dal 15 al 20 novembre la settimana nazionale “Nati per Leggere” (NpL), dedicata alla lettura ad alta voce, fondamentale per la crescita dei bambini sin dalla tenera età. Tanti gli appuntamenti in programma anche a Castrovillari, illustrati da Alessandra Stabile, referente AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e presidente dell’associazione di volontariato “Leggi che ti Leggo”, alla presenza di Nicolò De Bartolo, sindaco di Morano Calabro, e Angela Lo Passo, assessore alla Cultura e vicesindaco di Castrovillari.

La settimana NpL “Andiamo Diritti alle Storie” si aprirà il 15 novembre, alle ore 10, in piazza Municipio; alle ore 17, presso Lilù cafè letterario (c.so Garibaldi 145) la presentazione della Bibliografia 2015 “Nati per Leggere: una guida per genitori e futuri lettori” e, a seguire, incontro aperto a genitori, operatori dei servizi per l’infanzia, pediatri, lettori volontari. Lunedì 16, alle ore 9, l’iniziativa entrerà nella scuola dell’infanzia del rione Civita e nel pomeriggio, dalle ore 16,30, nella biblioteca civica “Caldora”, si terrà il seminario per bibliotecari e operatori, istituzioni, insegnanti, dirigenti scolastici: “Spazi, collezioni, attività e specificità che caratterizzano un servizio bibliotecario dall’infanzia ai ragazzi”. La mattina di martedì 17, nel teatro Sybaris, verranno coinvolte le classi primarie del I Circolo, mentre dalle ore 16, ancora nella biblioteca Civica, le letture sono dedicate ai bambini fino a tre anni. Mercoledì 18, “Nati per Leggere” presenta il suo programma nella sala consiliare del chiostro di San Bernardino, a Morano Calabro. Venerdì 20, ritorna a Castrovillari nella scuola dell’Infanzia del rione Civita e il pomeriggio, dalle ore 16, si sposterà su corso Calabria, presso il Wellbar Spazio Frunzi.

«La promozione della lettura – ha dichiarato l’assessore Lo Passo – è parte fondamentale per la formazione e la crescita. Con queste convinzioni abbiamo aderito e sosterremo altri momenti, consapevoli della portata di queste iniziative che distinguono una comunità».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *