Redazione Paese24.it

Inclusione, sport e disabilità. A Castrovillari il flash mob degli altleti speciali

Inclusione, sport e disabilità. A Castrovillari il flash mob degli altleti speciali
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”. E’ il giuramento dell’atleta Special Olympics, un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone con disabilità intellettiva, che opera da oltre trent’anni su tutto il territorio nazionale. Anche quest’anno, Castrovillari aderirà al FlashMob Special Olympics Italia 2015 che sabato 28 novembre, alle ore 16, con una coreografia sulle note di “Let me go” di Steep, coinvolgerà nello stesso momento molte piazze in tutta Italia. Tra queste, dunque, Piazza Municipio.

Un flash mob – organizzato grazie alla disponibilità dell’Amministrazione comunale guidata da Mimmo Lo Polito e al coordinamento di Mariella Greco, direttore provinciale Soi-Team Calabria, per dare, attraverso lo sport e la danza gioiosa, un messaggio di inclusione, amicizia e solidarietà, ma soprattutto di rispetto e riconoscimento della dignità di ogni persona – a cui parteciperanno atleti disabili, familiari, sostenitori, amici e volontari. Il 3 dicembre, nella Giornata internazionale delle persone con disabilità, tutti i contributi video realizzati in Italia verranno, poi, messi online e diffusi tramite i social network, con l’hashtag #MoveForInclusion. «Un’iniziativa sociale importante – ha dichiarato il sindaco di Castrovillari Lo Polito, anche assessore allo Sport – che vuole trasmettere il rispetto e la valorizzazione di ogni persona. L’attenzione verso l’altro – ha concluso il primo cittadino – non può prescindere dal coinvolgimento di tutti».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *