Redazione Paese24.it

Parrocchia di Trebisacce anima Messa alla Basilica di Pompei sulle note del Coro Polifonico

Parrocchia di Trebisacce anima Messa alla Basilica di Pompei sulle note del Coro Polifonico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un’occasione per ravvivare la fede animando il sacro rito dell’Eucarestia in uno dei Santuari Mariani più importanti del mondo intitolato alla Vergine Santissima del Rosario. E’ con questo spirito che il Coro Polifonico della Parrocchia Cuore Immacolato della B.V.M. ha partecipato e animato domenica scorsa la Santa Messa celebrata dal proprio parroco don Vincenzo Calvosa sull’altare maggiore della Basilica Pontificia di Pompei alla presenza di migliaia di pellegrini e di devoti della Madonna del Rosario che gremivano il sacro tempio fatto erigere nel 1876 dal Beato Bartolo Longo. Si tratta infatti di un Santuario Mariano che da sempre è meta continua di pellegrinaggi religiosi, ma anche di molti turisti affascinati dalla sua maestosità. Si calcola infatti che ogni anno oltre quattro milioni di devoti si recano in visita al Santuario di Pompei che risulta pertanto tra i più visitati d’Italia e del mondo.

«E’ stato un momento di fede e di grazia, – ha commentato la direttrice del coro Loredana Bastanza – che il canto corale sa regalare in quanto capace di liberare emozioni profonde e coinvolgenti perché tocca spazi e tempi interiori. La Santa Messa celebrata in quel magico contesto dal nostro parroco, animata dal canti del nostro Coro e accompagnata dalle letture dei nostri confratelli Leonardo Campana, Domenico Rago e Augusto Diodato è stata per tutti noi un momento di grande coinvolgimento emotivo e un’esperienza difficile da dimenticare». Di ritorno da Pompei il Coro Polifonico, che si sta già preparando per il “Concerto dell’Epifania”, ha fatto tappa a Salerno dove la magia, questa volta di tipo profano, è continuata nella visita delle celebrate luminarie, vere opere d’arte che riempiono di luci e di colori le piazze e le vie di Salerno e che introducono nella magica atmosfera del Natale.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *