Redazione Paese24.it

A Castrovillari incontro sullo sfruttamento minorile. Infanzia e diritti negati

A Castrovillari incontro sullo sfruttamento minorile. Infanzia e diritti negati
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

In occasione della Giornata mondiale dei diritti del minore, venerdì 20 novembre, l’associazione “Oltre la Difesa” e il Centro Studi & Ricerca Eùnomìa di Castrovillari affronteranno i temi dello sfruttamento minorile, abusi e tratta dei minori. L’evento, promosso in collaborazione con il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria e patrocinato dall’Amministrazione comunale, vedrà il coinvolgimento degli studenti delle scuole primarie e secondarie di Castrovillari che, attraverso il laboratorio di idee “E-book”, hanno realizzato poesie, corti e articoli sul tema dei diritti. Alle ore 10.00, presso il Protoconvento Francescano, è prevista la premiazione dell’elaborato più significativo. Nel pomeriggio, alle ore 16.30, sempre presso il Protoconvento, si terrà il convegno “Sfruttamento minorile, diritti negati”. Ad introdurre il dibattito, i saluti di Roberto Laghi, presidente Ordine degli Avvocati di Castrovillari, del sindaco, Mimmo Lo Polito, e del presidente del Tribunale di Castrovillari, Caterina Chiaravalloti. Interverranno, il vescovo della diocesi di Cassano all’Ionio, mons. Francesco Savino, Marilina Intrieri, Garante per l’infanzia – Regione Calabria, Irene Fusca, consigliere nazionale Unicef, Carmen Ciarcia, magistrato della Sezione Penale – Tribunale Castrovillari e Giuseppe Cortese, primario SERT presso l’ospedale di Castrovillari. «L’appuntamento – ha dichiarato Adriana Chiaramonte presidente del Centro Studi “Oltre la Difesa” e promotrice dell’evento – è l’espressione determinata della volontà di promuovere e tutelare sempre la dignità umana sin dal suo essere».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *