Redazione Paese24.it

Castrovillari accende le sue fiaccole contro il terrorismo

Castrovillari accende le sue fiaccole contro il terrorismo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A pochi giorni dall’attacco terroristico che ha sconvolto la Francia, anche Castrovillari vuole ricordare le 129 vittime degli attentati rivendicati dall’Isis in vari punti della città di Parigi (tra cui al Bataclan). L’Europa intera è ripiombata di nuovo nel terrore. E così, una piccola realtà calabrese ai piedi del Pollino, dopo una settimana, ha deciso di accendere la luce di una fiaccola, anzi di tante fiaccole, per dire “no” al terrorismo. L’iniziativa è a cura dei quartieri 3 – 7 e 9 di Castrovillari, con la collaborazione del Comune guidato da Mimmo Lo Polito. Ricordiamo, infatti, che in città sono nati da poco i comitati di quartiere, divisi in base alle sezioni elettorali, di cui si faranno portavoce i propri rappresentanti.

12277098_1513330715631344_272588319_nLa fiaccolata, in programma per venerdì 20 novembre, partirà da Piazza Giacomo Matteotti alle ore 19. Proseguirà, poi, per Viale della Libertà, Via XX Settembre, Corso Garibaldi, Corso Luigi Saraceni, Via Roma, Via Domenico Camporota, fino a tornare alla piazza di partenza, dove si concluderà la manifestazione. Parteciperanno le associazioni cittadine, istituzioni politiche e religiose, il vescovo della Diocesi di Cassano all’Ionio, mons. Francesco Savino e le voci del coro giovanile Nova Vox Aurea. Le fiaccole saranno fornite dagli organizzatori.

«Abbiamo sentito il bisogno – ha commentato Ivana Grisolia, rappresentante del quartiere n. 3 e promotrice dell’evento – di condividere quello che è il dolore di tutti, in questo delicato momento storico. E’ importante – ha sottolineato – che anche una piccola realtà cittadina si fermi e lasci spazio alla riflessione. E vogliamo farlo senza colori e appartenenze politiche. Uniti per la pace». Solo il silenzio, dunque. Solo un’unica luce.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *