Redazione Paese24.it

Trebisacce, chiusi al traffico pesante i tre viadotti del Fascismo

Trebisacce, chiusi al traffico pesante i tre viadotti del Fascismo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Invece di allargare la carreggiata e adeguarla alle mutate esigenze dei veicoli oggi in circolazione sono stati chiusi al traffico pesante i tre viadotti della vecchia S.S. 106 che superano il letto del torrente Saraceno, subito dopo l’abitato di Trebisacce, direzione Reggio Calabria. Ad adottare il provvedimento è stata la Provincia di Cosenza che si occupa della gestione della vecchia S.S. 106 oggi diventata Provinciale a tutti gli effetti. I mezzi pesanti circolanti su entrambe le direzioni, tra cui tutti i pullman di linea, sia quelli privati che quelli pubblici che vengono utilizzati come sostitutivi dei treni ormai scomparsi, sono costretti a percorsi alternativi e, per raggiungere Trebisacce, oltre al allungare il tragitto, sono condannati ad utilizzare Viale del Lavoro che costeggia gli aranceti e che, nonostante i frequenti rattoppi, versa in condizioni pietose.

Si tratta in realtà di un vero e proprio stillicidio di provvedimenti penalizzanti, che finiranno per portare all’agonia un territorio nel quale ormai non è rimasto niente. I tre viadotti in questione, di cui due erano stati ricondizionati dalla vecchia Provincia mentre quello più vicino a Trebisacce, con le armature arrugginite ed esposte alle intemperie, sembra un relitto di guerra, sono stati costruiti nel primo dopoguerra dal Fascismo e da allora non hanno mai avuto l’onore di alcuna manutenzione. Ma ora sono diventati anche troppo stretti per i mezzi in circolazione cosicchè, invece di essere allargati come è avvenuto per il viadotto sul Trionto, nei pressi di Mirto, sono stati interdetti al traffico pesante e non c’è niente che faccia pensare ad un intervento nel medio-lungo termine. Le imprese di autilinee hanno protestato non poco con la Provincia ma finora non c’è stata alcuna rassicurazione anche perché pare che la Provincia abbia ereditato la vecchia S.S. 106 ma…senza portafoglio, cioè senza i fondi necessari per gestirla.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Trebisacce, chiusi al traffico pesante i tre viadotti del Fascismo

  1. Antonio 2015/11/19 at 16:36

    Viale del Lavoro…via di accesso per il più antico villaggio preistorico d europa.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *