Redazione Paese24.it

Il “calabrese” Macri è il nuovo presidente dell’Argentina

Il “calabrese” Macri è il nuovo presidente dell’Argentina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Macri dopo la vittoria (lapresse)

Ha origini calabresi (precisamente di Polistena, provincia di Reggio Calabria) il nuovo presidente dell’Argentina, Mauricio Macri, che nelle elezioni del 22 novembre ha battuto al ballottaggio (con il 51,42%) il candidato peronista Daniel Scioli (48,58%). L’uomo, nato nella città di Tandil, provincia di Buenos Aires, è figlio dell’imprenditore Francesco Macri, partito dalla costa jonica reggina per emigrare in Argentina nel 1949. Il leader della coalizione di centrodestra “Cambiemos”, dopo essere stato presidente della squadra di calcio del Boca Juniors dal 1995 al 2007, nel 2003 ha fondato il suo partito politico. Dopo dodici anni, l’Argentina mette fine, così, alla stagione del “kirchnerismo”, iniziato nel 2003 con la presidenza di Nestor Kirchner, e proseguito con i due mandati di sua moglie Cristina.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *